News

29
JUN
2017

Gilbert & Gaillard Gold Medal to Chianti Classico Riserva Calidonia 2014

Bindi Sergardi Calidonia – 2014

Red wine – Chianti Classico Docg Riserva

Dégustation: année 2017

Dark garnet. Captivating nose of morello cherry, plum and sweet spices with a touch of exotic wood.

Velvety, rich, profound and lively palate with saline and mocaromatics, a robust structure and a long, intense, spicy herbal finish.

Enthusiasts will be rewarded.

06
MAR
2017
13
OCT
2016

Tony Aspler and Bindi Sergardi wines

poster: 1716–2016 | 300 anni di Storia | 3 secoli di vino | Salone dei Conquecento

Sunday, September 25th: Walked to Palazzo Strozzi to buy some gifts in the outdoor market and then back to meet Janine Saine, a wine writer colleague from Quebec, to walk to Piazza d. Mercato Centrale for lunch in a small open restaurant, Enoteca Chianti Classico, that offers 200 Chianti Classico labels for sale as wine from other Italian provinces. Had a plate of antipasti with glasses of Rocca di Montegrossi Chianti Classico 2013 and Bindi Sergardi Chianti Classico La Ghirlanda 2013. I was so impressed by the latter that I bought a bottle of Bindi Sergardi Chianti Classico Calidonia Riserva 2013 at the restaurant.

Bindi Sergardi Chianti Classico La Ghirlanda 2013

06
JUL
2016

I Grandi Vini Magazine: 667 anni di storia per la famiglia Bindi Sergardi

667 anni di storia per la famiglia Casini Bindi Sergardi

Il 28 giugno Nicolò Casini ha regalato a tutti gli ospiti un originale excursus sulla sua storia personale e sulla storia dell’azienda.

image002La famiglia Casini Bindi Sergardi ha festeggiato lo scorso 28 giugno i suoi 667 anni di storia con un Summer Cocktail Party presso la Fattoria di Mocenni, una delle tre aziende della produzione di vino di alto livello della casata, un casolare antico situato nel comune di Castelnuovo Berardenga, le cui radici risalgono al lontano 1067.

 

5Una location altamente suggestiva, circondata dai vigneti, scenografica alla maniera toscana, cioè naturale, di una bellezza fatta essenzialmente di verde, con boschi e  filari che la incorniciano nel momento in cui il sole tramonta e fa brillare tutta la campagna. La villa, recentemente ristrutturata, campeggia su questo scenario, illuminata da fiaccole, pronta a brindare con i suoi ospiti alla sua inaugurazione, è diventata l’abitazione di Alessandra Casini Bindi Sergardi, Ceo dell’azienda vitivinicola di famiglia.

 

Il punto di riferimento dei Bindi Sergardi è Nicolò Casini, proprietario delle altre due tenute di famiglia: la Fattoria I Colli, sulla via Francigena, a Monteriggioni,  nota per la produzione di Chianti Colli Senesi, e la tenuta di Marcianella, nel comune di Chiusi, dove si producono diverse varietà di Chianti e Chianti Colli Senesi.

2

Nicolo’ Casini

E’ stato proprio Nicolò Casini a regalare a tutti gli ospiti un originale excursus sulla sua storia personale, da quando bambino  giocava a nascondino tra i filari, a quando ha iniziato a lavorare seriamente nell’azienda, supportato dall’esperienza e dalla saggezza di chi vi lavorava da più tempo. “Maestri preziosi” – così li ha definiti – da cui ha appreso le basi che lo hanno fatto  crescere  e sperimentare (attraverso ricerca e nuove tecnologie) canali e medoti nuovi, raggiungendo grandi soddisfazioni. Un racconto eccezionale accompagnato dalle proiezioni di foto di gioventù, scorci antichi di villa Mocenni,  alleggerito dalle musiche e canzoni di sottofondo lanciate dal dj Duccio. Un tributo simpatico che ha colpito per il ringraziamento appassionato alla famiglia, ai figli e ai collaboratori attuali. Insomma un “discorso di  pancia e cuore”, genuino come le  storiche radici della dinastia Bindi Sergardi, i cui trascorsi  sono documentati fin dal 1349.

 

calidonia

Calidonia

Tra i vini protagonisti dell’evento, in abbinamento al raffinato buffet, la Calidonia, il Chianti Classico Riserva intitolato alla capostipite della famiglia e dell’azienda Bindi Sergardi; L’Oriuolo, bianco I.T.G., La Ghirlanda Chianti Classico D.O.C.G. rosso,  Al Canapo, Chianti Colli Senesi D.O.C.G. rosso.

Dopo oltre 600 anni, è di nuovo la linea matriarcale a dominare la parte vinicola con Alessandra Casini Bindi Sergardi.

Alessandra è una donna moderna, raffinata e determinata, con l’obiettivo chiaro di voler continuare a produrre vino di elevata qualità e diffon­dere in tutto il mondo l’eccellenza e l’identità del marchio Bindi Sergardi. Questa sua tenacia  negli ultimi anni ha contribuito ad incrementare il successo aziendale sul  mercato mondiale.

 

 

3

Alessandra Casini Bindi Sergardi

 

 

 

 

 

 

http://www.igrandivini.com/667-anni-di-storia-famiglia-casini-bindi-sergardi/

06
JUL
2016

La finestra di Stefania -A Mocenni si vola: i 667 anni di Bindi Sergardi

A Mocenni si vola: i 667 anni di Bindi Sergardi

Mocenni, vino nel Chianti Classico

A Mocenni si vola lo sapete? Lassù in cima al colle, oltrepassato Quercegrossa, e protetta dalla collina di Vagliagli, le vigne e la villa di Mocenni, finalmente sono tornate a nuova vita. Terra di Chianti Classico è questa, e quale occasione migliore per visitarla se non un compleanno? Fare e pensare come diceva il vecchio Candido, che da questo colle con vista su Siena, ha insegnato tutto quello che c’è da imparare a Nicolò Casini Bindi Sergardi, e lui successivamente ha insegnato alla figlia Alessandra cosa è l’amore per Mocenni.

Mocenni nel Chianti Classico

I 667 anni di Bindi Sergardi, non potevano che essere festeggiati in modo migliore, lassù, in cima al poggio, tanto amato da Nicolò.

Chi sono i proprietari di Mocenni

E a prendere il timone di questo importante impero, dopo tanti anni è tornata di nuovo una donna, Alessandra Casini Bindi Sergardi, determinata a produrre solo grandi vini nel suo cammino, e per ora sta riuscendo nell’impresa, e Mocenni non a caso, sarà il nuovo quartier generale.

Oltre alla Fattoria di Mocenni, immersa nel cuore del Chianti Classico, Bindi Sergardi conta su altre due tenute nella provincia di Siena: la Fattoria I Colli, sulla via Francigena, a Monteriggioni, località nota per la produzione di Chianti Colli Senesi, e la tenuta di Marcianella, a sud di Siena, nel comune di Chiusi, dove si produceva vino di qualità fin dai tempi degli Etruschi e che oggi regala diverse varietà di Chianti e Chianti Colli Senesi.

la festa d'estate di Bindi Sergardi a Mocenni

Sarai contento Candido, ad osservare dal cielo, la tua cara Mocenni, tornata in piena produttività grazie a una giovane donna.

http://www.lafinestradistefania.it/2016/07/a-mocenni-si-vola-i-667-anni-di-bindi-sergardi/

04
JUL
2016

28.06.2016 FATTORIA DI MOCENNI, SUMMER COCKTAIL PARTY

Celebrating 667 years of love and passion for Siena’s land and the restoration of Fattoria di Mocenni.

THANK YOU FOR DREAMING WITH US!

05
FEB
2016

Wine and Siena 2016: interview to Alessandra Casini Bindi Sergardi

Siena and Wine:
cheers to the first of many successes!
Alessandra Casini Bindi Sergardi’s interview

First edition of 2016 at Rocca Salimbeni, MPS bank’s headquarter and at Grand Hotel Continental